Cantare fa bene alla memoria

E’ vero, dopo i 40 la memoria inizia a rallentare e dopo i 45 le nuvolette bianche fanno la loro apparizione sempre più spesso quando si tratta di citare un nome (ma si ricordano quelli inutili) o di cercare oggetti misteriosamente spariti dalla circolazione (eppure lo avevo messo lì!).

Però dalla Germania arriva una buona notizia: è sufficiente cantare per rimediare!

Sembra infatti che il canto rappresenti una buona ginnastica per le nostre cellule grigie, soprattutto se si tratta di canti ben conosciuti e che appartengono alla nostra storia. Le canzoni popolari sarebbero legate a ricordi positivi soprattutto dell’infanzia, momento in cui il nostro cervello impara in modo facile e veloce.

Il canto lavora sia sul corpo che sulla psiche. Quando si canta il respiro si fa più profondo, il corpo viene ossigenato meglio e la circolazione viene stimolata. Si produce l’ormone della felicità e viene eliminata l’adrenalina – l’ormone dello stress – favorendo il sistema immunitario.

Perchè la musica popolare? Le canzoni popolari sono profondamente radicate nel pensiero, ma spesso è solo la strofa la parte che ricordiamo; e il testo chi se lo ricorda? E’ proprio ascoltando e cantando queste canzoni che si riattiva il testo dimenticato. Attraverso la rime, la ripetizione e l’associazione di ritmo e melodia il cervello inizia a ricordare più facilmente. Si attivano l’attesa e il pensiero, mentre il cervello incomincia a circoscrivere ciò che si aspetta musicalmente.

Non so cosa possono pensare i vicini di casa o i conquilini; si può provare e poi decidere se è meglio perdere la memoria o la compagnia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...